Storia

Nel 1997 Olga Trombetta Ceriani con la collaborazione di alcune donne che hanno accolto il suo appello, sottopone alla autorità medico-ospedaliere del territorio l’idea di fondare un’associazione di volontariato per prendere cura delle implicazioni psicologiche del percorso pre e post-malattia oncologica. Nasce così nello stesso anno Noisempredonne, che da quel momento si espande e si consolida sul territorio comasco con il coinvolgimento di volontarie che ne costituiscono la spina dorsale.

Le volontarie di Noisempredonne, formate da corsi di carattere medico-psicologico, sono impegnate a donare la loro costante presenza nelle Unità di Senologia ed Oncologia dell'Ospedale Valduce e di Radioterapia dell’Azienda Ospedaliera Sant'Anna. Il loro compito, dare sostegno umano e psicologico ai malati di cancro e loro familiariPer sostegno umano si intende la creazione di un legame temporaneo, fatto di ascolto e condivisione, con le persone che stanno vivendo l’esperienza del cancro

Il requisito per diventare volontarie è l’aver vissuto personalmente, quindi patito e superato, l’esperienza della malattia: solo così si conoscono a fondo i meccanismi psicologici della patologia e ci si trova facilitati nellla relazione con i pazienti, perchè si crea un rapporto di sincera condivisione dell’alternarsi di dobbi, speranze, illusioni e delusioni con chi sta sostenedo la sfida per la guarigione.

Per sostegno psicologico Noisempredonne si avvale di una psicoterapeuta che si occupa di formare e seguire le volontarie ed attua incontri anche con i familiari dei malati in sede.

Nel corso degli anni le volontarie sono sempre più aumentate, seguendo l'esempio di Olga Trombetta Ceriani che, nella fondazione di Noisempredonne, è stata aiutata e seguita da:

  • Maria Antonietta Cavalletto;
  • Silvana Dotti;
  • Benedetta Giovannini;
  • Maria Lina Luraschi;
  • Angela Massafra;
  • Rina Marchetto;
  • Franca Molinari;
  • Resy Molteni;
  • Anna Pontiggia;
  • Ersilia Paola Pontiggia;
  • Ersilia Pozzetti;
  • Lina Pozzetti;
  • Maria Pia Pullici;
  • Gina Ledda Scauri.