Il messaggio del Vescovo Oscar

Sua Eccellenza Reverendissima mons. Oscar,
buonasera.

Da tutte le volontarie della nostra Associazione il più caloroso dei saluti e un grande augurio affinché il Suo ministero nella nostra Diocesi di Como sia ricco di soddisfazioni e gioie.
Siamo veramente onorate di intraprendere questo nuovo cammino insieme a Lei, certi che sempre sarà guidato da Colui che ci è accanto in ogni momento della nostra vita.
 
L'Associazione Noisempredonne, fondata a Como nel 1997 da Olga Trombetta, è composta da sole donne che hanno vissuto in prima persona l'esperienza del cancro. Sappiamo bene cosa vuol dire soffrire e, per questo, abbiamo scelto di aiutare le persone che, attualmente, convivono con il tumore. Siamo, infatti, operative presso i reparti di oncologia e senologia del Valduce e di radioterapia del Sant'Anna. Oltre al sostegno ai malati e ai familiari, organizziamo convegni ed eventi atti a far conoscere le realtà della malattia e della prevenzione. Inoltre, mensilmente, insieme alla scuola per estetisti di Como organizziamo giornate di "trucco" per le malate.
Il nostro obiettivo è, ovviamente, quello di alleviare il più possibile la malattia e cercare di far stare bene i pazienti. Anche dopo gli interventi si creano legami molto forti e, anche per questo, la nostra Associazione può contare su tante volontarie.
Proprio così ci siamo conosciute io, Olga, e Carla (rispettivamente presidentessa e vice dell'Associazione) e, da quel giorno, siamo diventate grandi amiche.
 
È forte l'amicizia che lega la nostra Associazione alla Chiesa di Como. Negli anni passati abbiamo sempre potuto contare sull'appoggio della Diocesi e, più di una volta, nei nostri convegni c'è stata la possibilità di incontro. Mons. Diego, che ringraziamo infinitamente per l'aiuto datoci, ha creduto molto nel nostro gruppo.
 
Sul nostro sito web, costantemente aggiornato, c'è la nostra storia e ci sono alcune testimonianze di volontarie e di medici. Se ha tempo... www.noisempredonne.org
 
Saremmo veramente onorate di poterLa salutare, non appena insediatosi, perché no, proprio nei punti dove siamo tutti i giorni per dare assistenza ai malati oncologici e alle loro famiglie.
 
Nell'attesa di poterLa incontrare, le inviamo "virtualmente" i nostri più cordiali saluti
 
 
per le volontarie dell'Associazione,
la presidente Olga Trombetta
la vicepresidente Carla Merga
 

Grazie per il bene che diffondete, soprattutto per la vicinanza solidale con le donne che hanno bisogno di consolazione e di speranza. Avremo modo di conoscerci e certamente non mancherò di accogliervi. Intanto prego per voi e vi benedico!

+ vescovo Oscar