Noisempredonne

Noisempredonne è la nostra associazione che si impegna a dare sostegno morale, fisico e psicologico agli ammalati e ai loro familiari

Miriam si racconta...

Tutto è incominciato il 7 marzo, data della visita per lo screening della mammella. L’attesa del referto mi rendeva tranquilla, in quanto avevo eseguito 6 mesi prima come di routine la mammografia e l’ecografia. Invece a metà mese poco dopo il mio cinquantesimo compleanno fui contattata dal centro di Bulgarograsso per eseguire un ulteriore controllo: avevano trovato un nodulo di un centimetro. Nei primi giorni non mi rendevo conto poi la conferma del medico di base. Inizia un susseguirsi di visite stressanti e preoccupanti: la prima allo I.E.O.

Antonella si racconta...

Un giorno sono giunta al 5 piano... mi sono sentita, all'inizio, un'estranea... tutte si conoscevano e si parlavano come donnette sedute, a contarsela su, sulla panchina di un parco. Una voce gentile con tono soave mi ha chiesto: "Vuoi il buono pasto?" e io ho subito capito che qui è diverso... qui ti coccolano... ti offrono le caramelle proprio come si fa con i bambini... non sei un numero... c'è qualcosa di più grande...

Grazie, Carmela! ...buona pensione!

L'Associazione Noisempredonne vuole ringraziare Carmela che ha scelto di devolvere il regalo fattole, per la pensione, dai colleghi del 5° A e da altre persone che, nel corso della sua esperienza lavorativa, hanno avuto il piacere di conoscerla e stimarla. La ringraziamo molto perché, così facendo, ci ha dato un grande sostegno e le auguriamo, dopo un'ottima carriera, una buona pensione.

Volontarie Noisempredonne

Un "grazie" da Anna!

Quando senti parlare di cancro, pensi che a te non possa succedere. Invece è proprio successo. Quando mi è stato diagnosticato un carcinoma al seno il mondo mi è crollato addosso...  è come se la mia vita si fosse fermata. Ma non puoi piangerti addosso e far sì che il male abbia vinto su di te, devi cercare di trovare la forza di reagire e di sconfiggerlo.

Testimonianze

Queste sono le testimonianze che, nel corso dei mesi, sono state pubblicate. Nelle righe che i nostri amici ci hanno mandato leggiamo come sono riusciti a dire NO al male e come, ora, sono "rinati". Altre importanti testimonianze, invece, ci raccontano l'esperienza da un altro punto di vista: potremmo pensare che chi non è malato non sia coinvolto direttamente, invece no... buona lettura!

Pagine